Assessment devices INRiM

Postato il Aggiornato il

Le strategie di contenimento della spesa dell’istituto prevedono la spesa (?) di una certa quantità di euro per affidare ad una società esterna “un’operazione di assessment sui devices che assistono le stazioni di lavoro. L’obiettivo più concreto è quello di verificare l’indice di vetustà delle apparecchiature, migliorare l’organizzazione delle isole di lavoro, ridurre il numero dei fornitori”.

E come lo facciamo questo? Inserendo (!) specifici “agents” (?!)

Il geniale -fu- conte Raffaello Mascetti non avrebbe saputo produrre una supercazzola più efficace. Apprezzando la citazione cinematografica della Direttrice, resta la preoccupazione per futuri, ulteriori, inopportuni “inserimenti”…

Programmi senzienti. Si muovono, entrano ed escono da qualunque software rimanendo integrati nel sistema. Il che significa che chiunque non sia stato liberato da noi, e’ potenzialmente un agente. (Matrix)

agenti

Annunci